Otto­bre, tem­po di semi­na del­la cipol­la!

Ci sono prin­ci­pal­men­te tre meto­di per met­te­re a dimo­ra la cipol­la: semi­na del seme, semi­na del bul­bo e tra­pian­to del­la pian­ti­na.

La semi­na del­la cipol­la va effet­tua­ta nel perio­do autun­na­le, soprat­tut­to per le varie­tà più pre­co­ci. Nel­la cre­den­za popo­la­re si dice che le cipol­le van­no semi­na­te quan­do la luna è in fase calan­te, poi­ché la pian­ta semi­na­ta in fase luna­re cre­scen­te, si dice, ten­da ad mon­ta­re in fio­re, que­sta teo­ria però non è scien­ti­fi­ca­men­te pro­va­ta a dif­fe­ren­za di altre col­tu­re. Se si deci­de di semi­na­re in semen­za­io la semi­na va fat­ta alme­no un mese pri­ma dell’epoca di tra­pian­to in pie­no cam­po, men­tre se si deci­de di pian­ta­re il bul­bo, la semi­na è con­si­glia­ta nei mesi di Set­tem­bre-Otto­bre-Novem­bre.

 

 

La semi­na del seme in semen­za­io va fat­ta alme­no 40/60 gior­ni pri­ma dell’epoca di tra­pian­to in pie­no cam­po, e va effet­tua­ta ad una pro­fon­di­tà mas­si­ma di 10 mm. Quan­do la pian­ti­na si è ben svi­lup­pa­ta, si può pro­ce­de­re all’impianto, man­te­nen­do una distan­za di cir­ca 20 cm tra un apian­ti­na e l’altra.

Il bul­bo va pian­ta­to alla pro­fon­di­tà mas­si­ma di 15 mm, ad alme­no 20 cm l’uno dall’altro, per­chè duran­te l’anno può esse­re neces­sa­rio zap­pet­ta­re e sar­chia­re le nostre cipol­le. Sem­pre con­si­glia­ta la semi­na autun­na­le.

Per quan­to riguar­da il ter­re­no c’è da con­ta­re che la cipol­la, come anche l’aglio, teme mol­to i rista­gni idri­ci, quin­di è impor­tan­te sce­glie­re un ter­re­no con un buon dre­nag­gio. La con­ci­ma­zio­ne più con­si­glia­ta è quel­la mine­ra­le, che deve appor­ta­re una buo­na quan­ti­tà di azo­to e di potas­sio, di secon­da impor­tan­za il fosfo­ro. La con­ci­ma­zio­ne orga­ni­ca non è mol­to con­si­glia­ta, per­ché ten­de ad atti­ra­re inset­ti del ter­re­no, che pos­so­no attac­ca­re la radi­ce del­la pian­ta.